GiardinoWeb

Un tiepido e soleggiato mattino di marzo, come al solito usciamo di casa di corsa per andare al lavoro e distratti ci infiliamo in macchina ma qualcosa attira la nostra attenzione. Il giardinetto dall'altra parte della strada si è improvvisamente colorato. Solo qualche giorno fa, possiamo giurarlo, era anonimo e spoglio come tutti gli altri giardini della strada e adesso, invece, sembra coperto da una nuvola rosa.

È fiorita la Magnolia Soulangeana   che potremmo definire "l'attimo fuggente" del mondo vegetale: ieri era ancora spoglia, oggi è un tripudio di fiori, domani saranno già appassiti. Sebbene questo sia un limite di una pianta che per il resto ha invece un sacco di meriti dobbiamo ammettere che anche il tappeto di petali alla base dell'albero è un bello spettacolo.

Solo evitiamo di lasciare a lungo i petali caduti sui vialetti pedonali perché rischiamo di fare pericolosi scivoloni. Non ha particolari esigenze di clima e di terreno, non richiede cure speciali, cresce e fiorisce anche se la dimentichiamo in un angolo del giardino. Certo se poi non ci accaniamo con la più truce trascuratezza ci compenserà delle cure ricevute con fioriture spettacolari.

 

Magnolia

Questo piccolo albero alto dai sei ai nove metri è il risultato dell'incrocio tra Magnolia Denudata e Magnolia Lilliflora. E' una delle specie più popolari, forse anche perché, grazie alle sue dimensioni limitate, è tra quelle che più si adattano ai giardini di medie piccole dimensioni. I suoi momenti migliori però sono l'inizio della primavera, quando si ricopre di fiori, e l'inverno quando, ormai priva delle grosse foglie verde opaco, mostra la corteccia grigia e liscia e la bella impalcatura dei suoi rami. L'ambientazione ideale per questa ed altre magnolie spoglianti è però il gruppo omogeneo in mezzo al prato oppure il boschetto misto di alberi da fiore e da foglia, sul fondo del giardino con un bel tappeto erboso come cornice. Ai loro piedi, una distesa di edera, ciclamini e gruppi di bulbose primaverili donerà un'atmosfera fiabesca a questo angolo di giardino.

Consigli
by:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *