Dopo i mesi di imprevisti che abbiamo vissuto, siamo stati tutti costretti a riordinare un po' la nostra quotidianità, anche nel giardino.
Fare giardinaggio in piena estate non è molto divertente. Il caldo e l'umidità rendono impossibile lavorare all'aperto. Io faccio così!
Se pensate che le api fossero efficienti impollinatori stupirete di scoprire che i bombi sono in grado di fare il quadruplo del lavoro!
Il profumo, è un dono di molte piante che, unito al bell'aspetto di esse rendono qualcosa di affascinante anche nei davanzali.
Il tavolo da giardino serve prima di tutto a dar luogo di incontro per la famiglia o per gli amici, in secondo momento per piano di lavoro.
Per un giardino da sogno non è necessario disporre di un pezzo di terreno enorme. Anche piccole superfici ci daranno grandi soddisfazioni.
Un giardino, anche se di dimensioni limitate, offre ai bambini svariate possibilità di sfogare il loro bisogno di muoversi.
In questo tempo particolare, si sta facendo strada il "giardinaggio condiviso" ovvero il socialissimo piacere di prendersi cura delle piante.
Su una panchina ci si può dare il tempo di perdere tempo, ci si riscopre a pensare in un'altra maniera, più vasta.