Giardinoweb

Si è diffusa sin dagli inizi del 1800, quando cioè si avvalse del suo nome, grazie alla capacità di sopportare condizioni ambientali difficili. La Aspidistra è una pianta presente nelle nostre case da moltissimi anni ed esistono attualmente degli esemplari vivi con una storia che risale ad oltre un secolo. E' una pianta robusta ma, come quasi tutte le piante di questo tipo, la Aspidistra sarà molto più bella se posta in un ambiente confortevole, piuttosto che in uno disagiato che farebbe risentire i suoi effetti sulle piante ancora in vita.

Aspidistra

Un ambiente sufficientemente luminoso, equamente umido, senza cadere in eccessi, con occasionali dosi di fertilizzante somministrate alle piante che hanno attecchito, darà vita a soggetti freschi, lussureggianti molto più belli. Nella fase di rinvaso usate un composto di terra contenente una buona percentuale di terriccio grasso. Qualsiasi fertilizzante di buona marca costituirà un valido supporto per le piante ben ben radicate. Le foglie, apparentemente robuste, sono molto sensibili all'uso di prodotti chimici e detergenti normalmente impiegati per le pulizie domestiche.

Aspidistra
by:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *