La Casa dei Mandorli a Pennabilli (Rimini) entra a far parte dell’Associazione Nazionale Case della Memoria. Si tratta della dimora in cui il poeta e sceneggiatore Tonino Guerra (1920-2012), noto per le sue collaborazioni con i registi Federico Fellini, Michelangelo Antonioni, ha vissuto gli ultimi 23 anni della sua vita e dove, per sua volontà, riposano le sue ceneri, incastonate in una roccia nel parco e vegliate dalla sposa, Eleonora Kreindlina.

La casa, aperta al pubblico, è al centro del museo diffuso “I luoghi dell’Anima”, nato dalla fervida mente di Guerra che abbraccia il territorio di Pennabilli e della Valmarecchia. Un nuovo luogo dell’Emilia-Romagna va così ad aggiungersi alle 18 case museo di grandi personaggi della regione, che fanno parte della rete di 83 case museo italiane.

by:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *