La Glossinia, amore a prima vista!

Giardinoweb

In autunno sparisce

Terminata la fioritura(in luglio negli esemplari forzati in primavera), le foglie pian piano appassiscono e si seccano(e le annaffiature vanno diradate e sospese). Vanno tagliate alla base, perché il tubero è andato a riposo. Fino agli 8-10° C possiamo lasciare fuori il vaso, alle intemperie. Quando la temperatura scende ulteriormente, mettiamo il vaso in cantina, in garage, il magazzino, anche senza luce, ricordandoci solo di dare gli mezzo bicchiere d’acqua una volta al mese. Oppure estraiamo il tubero, ripuliamolo dal terriccio e conserviamolo in un sacchetto di carta al buio e al fresco. In marzo lo rinvaseremo.

 Visita la pagina Instagram e il canale YouTube  di GIARDINOWEB.

Share this article
Shareable URL
Prev Post

E’ il momento delle fave

Next Post

Carciofo ripieno con spinaci e uvetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read next

Una viola per te

In questo inizio di stagione raccogliete viole e violette perché sono un toccasana contro raffreddore e tosse…