Giardinoweb

Buongiorno cari amici da Andrea.

Fantastica per realizzare aiuole, bordure e vasi, perché non lesina certo sulla fioritura dalle sfumature calde e tenui e perché, poi, ci riserva magnifiche foglie dei bordi dorati. Si tratta della Weigelia che ogni primavera ci offre il suo generosissimo spettacolo di colori.



Nel linguaggio dei fiori, la Weigelia significa: " sei molto graziosa". immaginiamo che regalare i fiori di questa pianta a una fanciulla esprima dunque grande apprezzamento, ma al tempo stesso sospettiamo che tale significato riguardi solo il cosiddetto " Amato bene", ma anche e soprattutto la nostra amica verde dalle foglie screziate d'oro. Sì, perché questo arbusto ornamentale, molto ornamentale, e "carino" sul serio, anzi no, molto di più, è bellissimo e generoso.

Perché la Weigelia, della famiglia delle Caprifogliacee è originaria dell'asia, a maggio si carica di magnifici fiori a campanella, rosei fuori e bianchi all'interno (ma non solo), che ne curvano letteralmente i rami per molte settimane. Oltre ai fiori, notevole anche il fogliame (di un bel verde scuro dai contorni gialli, molto accentuato nella varietà a foglia screziata) che non fa perdere alla pianta il suo primato di ornamentale per eccellenza, anche passato il periodo di fioritura.

Weigelia

Come accennato, il tratto fondamentale della Weigelia è  la generosità perché ci regala moltissimo, in termini di bellezza e per sé chiede davvero poco. Infatti si tratta di un arbusto (anche se poi è in grado di raggiungere la bellezza di 3 m di altezza) che non teme il freddo anche intenso ( fino a -20 °C e non ha bisogno di protezioni!).

Ma non solo, perché tollera abbastanza bene anche l'inquinamento atmosferico mentre teme solo la siccità prolungata, per cui è bene metterla a dimora in un terreno idoneo a trattenere l'umidità (argilloso andrà benone) e, durante i periodi particolarmente secchi, sarà opportuno annaffiarla abbondantemente.

Nei periodi di "normale amministrazione " le annaffiature potranno essere abbastanza diradate. Altro fattore importante è la potatura: la Weigelia ne ha bisogno a cadenza annuale, terminata la fioritura. Insomma, bella, robusta, piena di fiori, che non richiede che qualche amorevole innaffiatura e una potatura annuale, e che declinerà in rosa delicato ogni angolo del nostro spazio verde.... viva la Weigelia, amica generosa!

Weigelia

 

 Visita la nostra pagina Instagram e nostro canale youtube  di GIARDINOWEB.

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.