Giardinoweb

Sono questi mesi in cui il caldo può diventare insopportabile per qualsiasi essere vivente. Per fortuna, sono molte le piante che, aiutate o meno da generose annaffiature, riescono a sfoggiare ancora belle corolle corolle colorate. Ad esempio i girasoli: al di là degli spettacolari campi coltivati in Toscana o nelle Marche, anche le varietà floricole regalano grandi soddisfazioni. Oggi ne esistono di tutti i tipi: nani da balcone (altezza max 60 cm), a fiori semidoppi o doppi, con o senza disco centrale, in tinte che vanno dal giallo pallido all'arancione, al rosso, al marrone, oppure perfino bicolori. Chiedono pochissime cure e danno in cambio grandi soddisfazioni.

Cosmos

Oppure le cugine cosmee (sono anch'esse Composite): belle fin dal fogliame filiforme, schiudono di continuo le infiorescenze a margherita, nei toni del bianco, rosa chiaro o scuro, porpora e da qualche anno anche porpora-marrone-nero (cosmos" chocolate"). Desiderano solo acqua e sole per sbocciare bene, nient'altro! O ancora le echinacee, grandi margherite color rosa chiaro con vistoso disco convesso marrone, che durano per un tempo da record per un fiore: fino ad un mese! E anche loro sono campionesse di bassa manutenzione.

Echinacea
by:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *