Giardinoweb

Buongiorno cari amici!

Occhio al termometro. Siamo in dicembre, le temperature si fanno sempre più basse, le nevicate possono imbiancare giardini e terrazzi, la brina inanella gioielli di ghiaccio su fogliame e sui pochi fiori che sono arrivati a questo periodo dell'anno.

Un problema? No di certo.

Il gelo, infatti, è un fattore del tutto naturale che provoca una serie di effetti positivi sulla vegetazione.

Negli ultimi anni le temperature invernali sono state sempre più miti, le nevicate scarse, le piogge assenti per settimane.

E anche le nostre piante hanno risentito dei cambiamenti del clima.

Senza le basse temperature, si sviluppano più facilmente e in modo devastante molte forme parassitarie.

In alcuni casi si assiste a minore fioritura.

Oppure a danni provocati da squilibri: se il clima è mite in dicembre- gennaio, alberi arbusti vanno in fase vegetativa  (accade soprattutto hai sempreverdi) per essere poi colpiti magari da gelate tardive che devastano i germogli.

In qualche caso la prolungata siccità invernale rende le piante meno robuste nella successiva stagione primaverile, e in ogni caso si manifesta una maggiore sensibilità al freddo tardivo.

Inverno

Saper accettare i ritmi naturali dell'inverno può offrire piaceri inaspettati.

Come la galaverna sui rami quando, dopo una notte di nebbia, il sole si affaccia illuminando uno spettacolo straordinario; e la neve che disegna diversamente il giardino (da eliminare però dalle chiome delle specie sempreverdi prima che si deformino). Tanti sono poi, i piccoli gioielli che sbocciano in inverno, dalla rosa di Natale, al bucaneve, dall'hamamelis al calicanto.

In più, bacche colorate ( spettacolari la nandina e il piracanta) e cortecce affascinanti che brillano di colore nei giorni grigi. Nei vasi, poi, fanno un figurone viole, cavoli invernali, erica e ciclamini: in un luogo riparato del terrazzo, offriranno agli occhi un pò di colore nei giorni delle feste natalizie.

inverno2

 

 

 

 Visita la nostra pagina Instagram e nostro canale youtube  di GIARDINOWEB.

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.