Giardinoweb

Buongiorno cari amici da Andrea

La rucola è un ortaggio che apprezzo in modo particolare per quel suo sapore leggermente piccante che dona alle portate di ogni tipo, io l'adoro cruda sopra la pizza. Oggi ho preparato questa scheda, andiamo a scoprirla insieme!



Pianta erbacea annuale, dal sapore piccante, appartenente alla famiglia delle Brassicaceae, originaria dell’area mediterranea.

È conosciuta, coltivata e consumata già dai tempi dei Romani, dai quali veniva considerata pianta afrodisiaca. Le foglie sono frastagliate, riunite in una rosetta basale, e hanno un sapore più o meno piccante a seconda del terreno e del periodo di raccolta.

La rucola selvatica, o falsa rucola, il cui nome scientifico è Diplotaxis tenuifolia, cresce invece spontanea su terreni aridi e soleggiati, in vigneti e aree ruderali e ha un sapore più acre e piccante della rucola coltivata, simile al rafano.

In cucina è principalmente utilizzata cruda, in misticanze estive o per preparare salse e pesti.

Rapporti nutrizionali

La rucola cresce bene su qualsiasi tipo di terreno, meglio se calcareo e arido. Può essere facilmente coltivata in vaso, anche insieme ad altre aromatiche.; il suo consumo è utile in soggetti vegani che non consumano latte e derivati. Contiene anche potassio, che la rende diuretica e detossificante.

Apporta ferro e vitamina C, che si aiutano in sinergia per l’assorbimento. È ricca di folati, la cui assunzione deve essere garantita soprattutto in età fertile e in gravidanza. La rucola è anche in grado di favorire la digestione, in quanto stimola la secrezione di succhi gastrici. È bene consumarla cruda e nelle giuste quantità.”

 

Rucola

Utilizzare le risorse agroindustriali per valorizzare gli scarti e ridurre gli sprechi: è questo l’obiettivo del progetto “Crea susincer”. Dopo aver ottenuto scarti di lavorazione, come i fusti della rucola che sono ricchi di composti bioattivi utili per la difesa della coltura stessa, si potrebbero realizzare miscele e formulati da utilizzare contro funghi e patogeni, in difesa di mais e frumento.”

 

La Coltivazione

La rucola cresce bene su qualsiasi tipo di terreno, meglio se calcareo e arido. Può essere facilmente coltivata in vaso, anche insieme ad altre aromatiche.
La semina avviene in primavera e le foglie andranno raccolte ancora piccoline, tenere, prima della fioritura.

la varietà più coltivata coltivata è la specie Eruca sativa.

Nell'orto ama essere vicino al Porro, spinacio, lattuga.

 

 

Rucola

 

 Visita la pagina Instagram e il canale YouTube  di GIARDINOWEB.

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.