GiardinoWeb

Il cactus è tornato, a detta degli esperti del settore, a fare tendenza come pianta d'appartamento o, in alcuni casi, pianta da giardino. Da diverso tempo, i cactus, sono stati rilegati nel dimenticatoio, al punto da indurre alcuni produttori a cambiare totalmente la loro produzione verso piante più alla moda. Ma, come un famoso detto"a volte ritornano" e per la nuova stagione saranno piante di tendenza. Le Cactaceae hanno solo vantaggi, a cominciare da una richiesta d'acqua molto limitata, la facilità di adattamento all'aria secca nei nostri appartamenti, la loro incredibile diversità che consente di realizzare composizioni per tutti i gusti. Riscopriamo la loro robustezza specialmente in alcune specie a cui non dispiace essere piantate all'aperto, dando loro a disposizione un terreno perfettamente drenato, alcuni cactus resistono fino a -18 ° C, come l'Opuntia scheerii.

Nelle nostre case, la chiave per farle vivere più a lungo, è dovuto a tre fattori: sole, un adeguata annaffiatura e temperature non elevate in inverno. Questo perché le piante vengono da zone aride ma con temperature diverse dai nostri appartamenti durante l'inverno, loro preferiscono una temperatura più bassa che si aggiri intorno ai 12 ° C. Se questo non vi è possibile, la temperatura massima non deve superare i 20 ° C, ma vale la pena innaffiarli un pochino di più, lasciando asciugare il substrato tra una innaffiata e l'altra. In questo modo riusciremo a far superare bene l'inverno al nostro cactus.

I nostri consigli:

by:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *