Come coltivare l’Abutilon

Giardinoweb, a forma di campana o simili a lanterne. Comunemente noto come malva indiana, acero fiorito e lanterne cinesi, l’abutilon proviene dalle regioni tropicali e subtropicali dell’Asia, Africa, Australia, Nord e Sud America e la maggior parte fiorisce da luglio a settembre.

Il periodo di massimo splendore fu durante l’era vittoriana, quando erano ampiamente coltivati ​​sia in grandi giardini privati ​​che in parchi pubblici. Delle 200 specie stimate, pochissime hanno le qualità decorative che attirerebbero i giardinieri. Molti degli ibridi più appariscenti provengono da una manciata di specie sudamericane (alcune delle quali sono ora riconosciute nel genere correlato Corynabutilon ). In natura, tendono a crescere in un terreno ricco e umido all’ombra leggera di alberi ad alto fusto.

Abutilon abutilonInstagram e il canale YouTube  di GIARDINOWEB.

Share this article
Shareable URL
Prev Post

Come essiccare i fiori

Next Post

Focaccia al prosciutto e fichi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read next

I Digitali

La digitale rosso, ma anche altri colori, creano un'atmosfera naturale nei giardini durante queste settimane.

Le Violaciocca

Coltivata da secoli, ne esistono moltissime varietà orticole. Gli esemplari a fiore doppio, molto apprezzati dai…