Il glicine, la magia dell’oriente

Giardinoweb

Vuoi saperne di più?

Il glicine può essere considerato, pur nella sua rusticità e adattabilità, una pianta difficile. Non ama essere trapiantata e, una volta messa a dimora, non dobbiamo spostar-
la, pena l’arresto della crescita.

Il problema è che le sue radici sono tanto forti da smuovere qualsiasi pavimentazione; va dunque messa lontano dall’abitazione e da costruzioni di qualsiasi tipo.

In secondo luogo richiede due potature all’anno, una invernale, fondamentale per indirizzare la linfa verso i rami “portanti”, e una estiva, di contenimento e irrobustimento.

Niente di trascendentale, ma certa- mente da affrontare con la dovuta attenzione.

 Visita la nostra pagina Instagram e nostro canale youtube  di GIARDINOWEB.

Share this article
Shareable URL
Prev Post

Tagliatelle agli asparagi e noci

Next Post

Le muse di Van Gogh

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read next

L’Erica

Dalle calde isole del Mediterraneo alle uggiose brughiere dei paesi nordici l'erica fiorisce in ben 500 modi…

Petunie & Surfinie

Le petunie e le sourfinie ci regalano tanta allegria colorata, dai balconi e dai terrazzi, dalla primavera all'autunno.