GiardinoWeb

Il tavolo da giardino serve prima di tutto da luogo di incontro per la famiglia per gli amici. Solo in un secondo momento si aggiungono altri usi, ad esempio lo si può utilizzare come piano di lavoro. Per la comunicazione sono importanti sia la vicinanza e la distanza sia la dimensione del tavolo: è infatti decisivo a quale distanza ci si siede l'uno dall'altro.

Più si è in confidenza, più si cerca la vicinanza con il proprio interlocutore. Un piccolo tavolo è l'ideale per conversazioni tra persone legate da rapporti stretti, soprattutto per romantici momenti a due l'unico svantaggio è che nei tavoli piccoli si ha poco posto per i pasti, quando più persone dovrebbero invece disporre di uno spazio sufficiente.

Tavolo da giardino

Il vantaggio fondamentale di un grande tavolo da giardino non consiste soltanto nel posto che offre a più persone, ma nelle possibilità che crea: una bella tavolata, una superficie di gioco o una da lavoro. Tuttavia un tavolo grande crea inevitabilmente una maggiore distanza tra gli interlocutori, a discapito dell'intimità.

La giusta grandezza

In una conversazione intima a due, tavoli con un diametro fino a 40 cm o piccoli sgabelli sono ideali come piano di appoggio per bevande e piccoli snack. Tavoli rotondi fino a un diametro di 80 cm offrono invece spazio sufficiente per quattro persone e forniscono sempre molta vicinanza e senso di sicurezza.Sono inoltre grandi abbastanza per fare colazione o bere un caffè in quattro. Per pasti collettivi con un numero di persone superiore, il tavolo dovrebbe essere però molto più grande.

I tavoli allungabili creano presupposti ottimali sia per momenti lieti a due sia per grandi riunioni, in modo particolare quando non c'è spazio sufficiente per due grandi gruppi a sedere di grandezza differente.

Consigli
by:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *