Giardinoweb
Ravioli

Buongiorno care amiche e amici di Giardinoweb dalla vostra Antonietta e benvenuti nel mio spazio dedicato alla cucina.

Tipico piatto della tradizione italiana, i ravioli erano già conosciuti e apprezzati in epoca medievale.



Lava le patate, mettile in una pentola con acqua fredda e cuoci per circa 30 minuti dal bollore.

Nel frattempo pulisci i porcini, elimina la parte del gambo terroso, lavali velocemente con un panno inumidito e tagliali a cubetti.

Lava il prezzemolo, seleziona le foglie e tritale finemente su un tagliere.

Metti in una padella quattro cucchiai di olio e due spicchi di aglio spellato, fai dorare l'aglio a fiamma vivace, poi toglilo e metti i porcini.

Lascia che inizino a sfrigolare, poi aggiungi un pizzico di sale e pepe.

Cuoci a fiamma dolce per 10 minuti, coperto, mescolando di tanto in tanto.

Se il composto dovesse asciugarsi troppo, aggiungi un po' di brodo vegetale caldo.

A fine cottura spolverizza con il prezzemolo tritato e regola di sale se necessario.

Una volta pronti i porcini, mettili nel mixer e tritateli grossolanamente, poi ripone in una ciotola e lasciali raffreddare.

Quando saranno freddi, aggiungi la ricotta, il parmigiano grattugiato e la noce moscata.

Mescola bene gli ingredienti, copri con la pellicola trasparente e metti in frigo.

Una volta che le patate sono cotte, scolale e sbucciale, poi schiacciale con lo schiacciapatate e aggiungile al composto in frigo, mescola bene l'impasto.

Metti la farina su una spianatoia, forma una fontana, metti al centro le uova con un pizzico di sale.

Lavora gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo, poi infarina bene la spianatoia e stendi l'impasto in una sfoglia di circa 2 mm.

Con una rotella dentata taglia la sfoglia in rettangolini 6 × 4 (puoi farli anche più grandi).

Lavora un rettangolino alla volta, metti al centro un cucchiaino di ripieno; quindi, piegalo a metà e sigilla bene i bordi.

Man mano che sono pronti, mettili su un vassoio infarinato, coperto da un canovaccio pulito.

Pulisci i funghi champignon, tagliali a fettine e cuoci come i porcini.a

A fine cottura stempera con la panna e spolvera con il pepe.

Cuoci i ravioli in abbondante acqua salata bollente e scolali un minuto dopo che siano venuti a galla, prelevali con la schiumarola e versali nella padella con la panna e i funghi a fuoco basso, appena scolati tutti, alza la fiamma, mescola delicatamente e servi con parmigiano grattugiato e qualche foglia di salvia.

Un caro saluto da Antonietta 🤩

Puoi mandarmi le tue ricette scrivendo a "Il giardino in cucina" info@giardinoweb.org

Segui la nostra nuova pagina e il canale

Giardino in cucina
Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.