Giardinoweb
risotto

Buongiorno care amiche e amici di Giardinoweb dalla vostra Antonietta e ben venuti nel mio spazio dedicato alla cucina, oggi vi propongo un risottino dal profumo di Lavanda. Un omaggio a questa pianta che amo in modo particolare.



La prima cosa che andremo a fare è quella di preparare il brodo vegetale, pulisci le verdure e farle bollire intere in 1 l d'acqua salata per circa 30 minuti; tieni in caldo.

Taglia lo scalogno a fettine molto sottili, poi sminuzzalo con la mezzaluna e soffriggilo dolcemente nell'olio extravergine di oliva, a bassa temperatura.

Quando sarà appassito, versa il riso e alza un po' la fiamma, fallo "tostare" per un paio di minuti, mescolando con un cucchiaio di legno col buco (serve per amalgamare lasciando passare il riso attraverso il foro).

Unisci lo spumante e fallo evaporare; cuoci il riso a fuoco medio per 18-20 minuti circa, versando un mestolo di brodo alla volta e mescolando per impedire all'amido rilasciato di incollare i chicchi. Regola di sale.

Il riso deve essere ancora al dente al momento di spegnere il fuoco, e avrà bisogno di un minuto di riposo prima di essere mantecato, così si asciugherà e sarà pronto a ricevere il burro.

Mantecare con il burro freddo di frigo, il parmigiano grattugiato, mescola avanti e indietro a giro, e fallo sciogliere bene. A fine cottura aggiungi i fiori di lavanda, mescola e decora i piatti con rametti di lavanda fresca.

 

Ti anticipo il post di Andrea per lunedì primo Agosto dedicato alle "Erbe aromatiche"

Un abbraccio 🤩

Puoi mandarmi le tue ricette scrivendo a "Il giardino in cucina" info@giardinoweb.org

Segui la nostra nuova pagina e il canale

Giardino in cucina
Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.